Christmas Tree Broches/ I Gioielli Fantasia

image
“Vogue Jewellery” 10/2010

E’ da un bel po’ di tempo che non vi parlo di gioielli, ed ho deciso di farlo in concomitanza a due eventi importanti.
Il 12 dicembre, da Sotheby’s si é svolta un’ asta “Fine Jewels” appartenuti ai Duchi di Windsor, sarebbe stato bello esserci. . . inoltre, fino al 19 gennaio è possibile visitare la bellissima mostra “Pearls” al Victoria&Albert Museum di Londra, quindi, se ne avete la possibilità, non lasciatela sfuggire!
I gioielli sono portatori di felicità, nulla importa se sono preziosi o meno.
Oggi vi voglio far conoscere dei piccoli “old jewels” che, nella loro semplicità, sono la testimonianza di una tradizione ben radicata, ed hanno un costo contenuto pur essendo d’antan.
Le spille vintage americane, che vi propongo nei temi del Natale, fanno parte dei cosidetti “Gioielli Fantasia” realizzati in vari materiali con la funzione puramente decorativa.
La prima produzione di questa tipologia di spille risale agli anni Venti. I soggetti rappresentati erano animali, minuterie, frutta, soggetti del circo ed altre bizzarie secondo l’estro creativo degli artigiani. La loro realizzazione era caratterizzata dall’utilizzo di pietre false incastonate su montature sia preziose che di metallo.
La filosofia del “falso” è completamente differente dal concetto di “copia” dei nostri giorni, per intenderci, pensate ai gioielli di Chanel, perlopiù falsi perchè non costituiti da pietre e montature preziose.
Era uso comune adornare i revers di abiti, giacche o i cappelli con broches e pins, e non solo per le signore!
Io vi propongo di indossarle anche come pendenti, utilizzando delle fettuccine di seta colorate ad esempio, oppure come fibbie su delle cinture di stoffa, o creare delle originali acconciature per raccogliere i capelli, in perfetto stile anni ’20 e ’30.
In questa riproduzione d’epoca vedete bene come venivano indossate le spille, sta a voi trovare il giusto modo di attualizzarle.
Consiglio di stile:
Eviterei l’effetto “too much”, limitatevi ad un pezzo vintage alla volta, il total look se non è ben ponderato rischia di farvi apparire esageratamente vecchio stile.

image

Negli anni ’40 troviamo le prime produzioni di “Christmas Tree Broches”, ma è solo dagli anni ’50 che raggiungono la massima popolarità mentre la manifattura dell’epoca introdusse le prime limited-edition da collezione.
Oggi, la valutazione della singola spilla parte da una cifra di €30 fino ad arrivare a €300.
Le spille che ora vi mostro sono realizzate in resina colorata su montature non preziose, la prima è catatterizzata da una deliziosa rosa in simil corallo.

image

image

image

Ecco alcuni esempi di spille fantasia datate dagli anni ’60 agli anni ’90 nel tema “alberi di Natale”. Sono realizzate con pietre non preziose, cabochon di vetro simili a rubini e smeraldi incastonati su di una montatura quasi sempre in metallo. Sono straordinarie! Tra le firme illustri troviamo Hollycraft, Cristobal, Stanley Hagler e Trifari.

image
Illustrazione tratta da “Costume Jewellery” by Judith Miller

Solitamente il primo posto nel quale potrete trovarle sono i cassetti delle nonne. . .buona ricerca!!

Zaira

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...